Turismo sostenibile e case vacanze: i principi da seguire

Negli ultimi anni è andato via via affermandosi il fenomeno del turismo sostenibile: sempre più persone, infatti, affermano di voler viaggiare secondo standard di sostenibilità in termini economici, sociali ed ambientali.

Ma cos’è il turismo sostenibile? L’Organizzazione Mondiale del Turismo definisce questo concetto come “il turismo che tiene pienamente conto dei suoi impatti economici, sociali ed ambientali presenti e futuri, rispondendo alle esigenze dei visitatori, dell’industria, dell’ambiente e delle comunità ospitanti”.

Le linee guida e le pratiche manageriali che sono a capo del turismo sostenibile si applicano a tutte le forme di turismo e di destinazione, incluso il turismo di massa e le varie nicchie e segmenti. È importante inoltre raggiungere un equilibrio  tra le tre dimensioni principali per garantire la sostenibilità nel lungo periodo.

Come proprietario di casa vacanze, anche tu giochi un ruolo importante nel mantenimento di questo equilibrio. Ecco come puoi intervenire in ogni aspetto:

  • Livello economico: reinvesti parte dei tuoi guadagni nella tua comunità. È sufficiente acquistare prodotti locali nei negozi della zona, assumere fornitori e personale del posto, o anche fare una donazione a qualche ente della comunità;
  •  
  • Livello sociale: coinvolgi i tuoi ospiti, mettili a conoscenza della tua causa e informali sugli aspetti fondamentali del turismo sostenibile. Incoraggiali ad immettere i loro capitali nel flusso economico della comunità e dei suoi imprenditori, evitando l’acquisto di souvenir e merce importata e favorendo, invece, i prodotti artigianali locali;
  •  
  • Livello ambientale: elimina gli sprechi, migliora l’efficienza energetica ed investi nelle fonti rinnovabili. Installa l’illuminazione a LED, i pannelli solari e metti a disposizione dei tuoi ospiti i bidoni per la raccolta differenziata. Infine, informali sui mezzi pubblici della zona e sul modo migliore di spostarsi per ridurre al minimo le emissioni di CO2.

Tutto ciò servirà non solo a migliorare la comunità in cui vivi, ma toccherà il cuore e la coscienza dei tuoi ospiti, invogliandoli a condividere la loro esperienza di viaggio e a promuovere sui portali la tua casa vacanze.

Casa vacanze pet friendly: i pro e i contro<< >>Bassa stagione: come aumentare le prenotazioni della tua casa vacanze

Has one comment to “Turismo sostenibile e case vacanze: i principi da seguire”

You can leave a reply or Trackback this post.

Leave a Reply

Your email address will not be published.